Il Controllo di Gestione aziendale: l'aiuto dei software

Il Controllo di Gestione è un sistema, più o meno complesso, per mezzo del quale i vertici aziendali possono avere una visione completa a 360° dell'andamento economico della propria attività.

Un paragone che rende l'idea è l'autovettura, che tutti noi utilizziamo quotidianamente. Se non avessimo lo sterzo, il freno, l'acceleratore, le spie sul cruscotto, funzioni alle quali tutti siamo abituati, non avremmo modo di guidare correttamente la nostra auto e giungere alla destinazione voluta. Anzi, a volte, non giungere affatto.

Il controllo di gestione non è altro che l'insieme di tutti questi strumenti che permettono al titolare di un'azienda (guidatore) di avvertire immediatamente le situazioni di crisi o di malfunzionamento e porvi immediatamente rimedio, per quanto naturalmente possibile, agendo su specifici strumenti (parametri) che permettano di deviare la traiettoria, rallentare, accelerare o fermarsi.

Nel controllo di gestione l'insieme di questi parametri sono, ovviamente, di natura economica e sono sempre desumibili dai bilanci aziendali. Se immaginiamo che ciascun parametro cercato sia disponibile in un determinato "cassetto", che, sapendo quale cassetto sia, basta semplicemente aprirlo per avere la risposta che cerchiamo abbiamo a disposizione, velocemente, tutte le risposte alle nostre domande.

Naturalmente un Commercialista o un valido collaboratore amministrativo interno saprà in quali cassetti cercare le risposte ma, il più delle volte, dovrà fare una serie di conteggi per fornirne i risultati richiesti. Ecco che entrano in gioco i software, sistemi che, grazie ad algoritmi in essi contenuti ed alla velocità propria degli strumenti informatici, permettono di avere immediatamente (o, come oggi in uso, "in tempo reale") e quotidianamente le risposte che cerchiamo.

A volte, parte di queste risposte le troviamo in un software gestionale avanzato, ma l'unica remora consiste nel costo da sostenere per l'implementazione di questo software.

Altri, per ovviare al problema di cui sopra, utilizzano un foglio elettronico opportunamente programmato con le formule necessarie per fornire i risultati richiesti. Occorre, a questo proposito, fare una piccola precisazione, neanche di poco conto: il foglio elettronico, sebbene sia uno strumento molto potente e versatile, può facilmente fornire dati del tutto erronei che vengono rilevati soltanto nel momento in cui l'errore è talmente evidente da essere visibile.

In alternativa, sia al foglio elettronico sia alla implementazione di un software gestionale, viene data da validissimi software già presenti sul mercato che, con prezzi estremamente contenuti, alla portata di tutte le aziende, danno le risposte volute. Questi ultimi possono anche essere collegati, mediante un apposito "connettore" ai software gestionali già utilizzati in azienda, e che non soddisfacessero le esigenze dei vertici aziendali, in quanto specificatamente mirati al controllo di gestione aziendale.

Una cosa certa è che soltanto un software, appositamente studiato per il controllo di gestione, permetterà al titolare dell'azienda di avere l'esatta visione della propria azienda.

Share this post