sistemi di controllo di gestione metodi strumenti e applicazioni

Chiariamo innanzitutto cos’è il Controllo di Gestione

Il controllo di gestione, in un'azienda, è uno strumento essenziale ed indispensabile per valutare se l'azienda sta andando nella direzione sperata.

Immaginiamo per un attimo le spie e l'insieme degli indicatori che abbiamo quotidianamente nella nostra autovettura. Ormai non ci facciamo più caso in quanto ci siamo totalmente abituati ad essi, ma immaginiamo, soltanto per un attimo, di non averli più a vista: ci sembrerà di procedere al buio, senza indicazioni sullo stato del motore o altro.

E immaginiamo, ancora, di non avere più lo sterzo per cambiare la direzione della nostra auto …

E' questo il concetto essenziale del Controllo di Gestione. L'insieme degli indicatori che ci mostrano che la direzione intrapresa (e seguita) dall'azienda sia quella giusta.

Ritornando all'esempio di prima, se notiamo che la spia dell'olio, o del carburante, o dell'acqua si accende fermiamo subito la macchina e pensiamo a cosa dobbiamo fare. Dopo di ciò, perdendo il minor tempo possibile, ci adoperiamo per risolvere il problema, chiamando un meccanico o mettendoci direttamente le mani o altro ancora.

Questa è la funzione del Controllo di Gestione. Quindi, sulla base degli indicatori, ossia gli scostamenti, tra la situazione iniziale e quella in corso, agiamo subito nel momento in cui gli stessi scostamenti sono troppo ampi. E questa funzione deve essere fatta “in corso”, non appena ci accorgiamo del problema, senza aspettare la fine (del viaggio così come anche dell'attività che si sta svolgendo) per appurare che c'è stato un problema, noi ne siamo venuti a conoscenza, non l'abbiamo ignorato e l'abbiamo risolto.

In poche parole il Controllo di Gestione è un validissimo strumento che permette a chiunque di accorgersi per tempo del problema e cercare di risolverlo prima che sia troppo tardi e comprometta la propria attività.

Per fare Controllo di Gestione basta molto poco, ma la prima cosa da fare è sicuramente sapere che è necessario farlo. Ci sono validi strumenti (dalla carta e penna a fogli elettronici a software ad esso dedicati) che, nell'ordine di come esposto nelle parentesi permettono, alla persona culturalmente portata verso il controllo di gestione fino al neofita, di adottare questi facili ma essenziali strumenti di controllo.

Share this post